Il canto del vento

Marco Felicioni

Il canto del Vento. Il flauto e la sua evoluzione storica è il secondo incontro della rassegna La Musica al Centro che si terrà nel Salone d’Onore Benito Lanci della Casa di Conversazione di Lanciano il 25 aprile, alle ore 18. Evento che rientra tra quelli inseriti nel Mese della Cultura del Comune di Lanciano.

Il progetto “Il Canto del Vento” prevede l’esposizione e la dimostrazione sonora di flauti storici ed etnici provenienti da tutto il mondo, appartenenti alla collezione privata del flautista Marco Felicioni composta di oltre 100 esemplari.

Un percorso nel quale vengono trattati i vari strumenti attraverso un’analisi storica, antropologica e mitologica, evidenziando, oltre alle caratteristiche evocative e spirituali, le componenti organologiche, sonore e relative ai differenti linguaggi di appartenenza.

L’obiettivo didattico è quello di realizzare un viaggio affascinante e coinvolgente nel mondo di sonorità poco note e praticate, con brani originali e appartenenti alle antiche tradizioni, attraverso l’esplorazione degli strumenti che hanno segnato la storia della musica colta ed etnica. Un’esperienza formativa interessante ed originale, per un’apertura musicale rivolta alla riscoperta di radici lontane e al tempo stesso, ricca di nuovi stimoli per lo studio e la ricerca.

Ingresso libero

Marco Felicioni – Concertista e solista, svolge un’intensa attività in Italia e all’estero, esibendosi a fianco di artisti di fama internazionale. Ricercatore e collezionista di flauti storici ed etnici da oltre un ventennio, è autore di testi storico-didattici ed è invitato a tenere masterclass e conferenze-concerto presso Conservatori, Accademie e Università.

Docente in ruolo di Flauto traverso nella Scuola secondaria di primo grado, insegna presso il Liceo musicale ed ha insegnato presso i Conservatori di Vicenza e Teramo; tiene regolarmente corsi di perfezionamento strumentale e di interpretazione musicale.

Laureato brillantemente in Flauto traverso presso il Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara, si è specializzato presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e presso l’Accademia Italiana del Flauto di Roma. Ha conseguito inoltre due lauree specialistiche summa cum laude in Discipline Musicali (per l’indirizzo Interpretativo-Compositivo e quello Didattico) presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara e il Diploma di Specializzazione in “Metodologie Psico-Pedgogiche dell’insegnamento Artistico-Musicale” presso l’Università “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.

Vincitore di concorsi nazionali ed internazionali, dal 1997 al 2010 è stato Primo Flauto dell’Orchestra del Teatro “Marrucino” di Chieti – Teatro Lirico d’Abruzzo, collaborando con varie orchestre italiane e straniere. Ha ricevuto premi e riconoscimenti per la trentennale attività concertistica svolta in Italia e all’estero, oltre che per la composizione, l’arrangiamento e la direzione di orchestre giovanili. Ha inciso per Naxos, Velut Luna, Tactus, Eloquentia, registrando anche per il Cinema. Ha preso parte a concerti ripresi dalla Rai, RaiSat, Canale 5 ed a eventi trasmessi in mondovisione.

165 Visite totali, 1 visite odierne

Please follow and like us: